Opzioni terapeutiche

Lo scopo degli attuali trattamenti per i fibromi è attenuarne i sintomi (sanguinamento, dolore) e/o ridurne la dimensione o permetterne l’asportazione mediante procedura chirurgica.

I ginecologo prendono in considerazione più fattori nel momento in cui prescrivono la terapia più idonea: la gravità dei sintomi, la dimensione dei fibromi e la loro posizione, l’età della paziente e il desiderio di conservare l’utero o la propria fertilità, fattori che giocano un ruolo fondamentale nella scelta della migliore opzione terapeutica. Parla con il tuo medico o con il tuo ginecologo delle varie opzioni terapeutiche disponibili.

Tenendo presente questi fattori, vengono qui di seguito illustrate le tipologie di trattamento dei fibromi:

Questi farmaci sono solitamente impiegati per il trattamento dei fibromi uterini. Nella maggior parte dei casi, questi farmaci sono impiegati per controllare i sintomi causati dai fibromi uterini.

Sono disponibili diverse opzioni non chirurgiche nel trattamento dei fibromi uterini, che possono essere da non invasive a minimamente invasive. A seconda della tua condizione personale, il ginecologo ti illustrerà le diverse opzioni terapeutiche disponibili e ti indicherà quali sono quelle più adatte a te.

L’intervento chirurgico è attuato quando tutti i tipi di farmaci disponibili sono risultati inefficaci e i sintomi associati ai fibromi rimangono particolarmente seri. Possono essere prese in considerazione diverse procedure chirurgiche. Il tuo ginecologo discuterà con te le varie opzioni disponibili, dei benefici di ogni procedura chirurgica e dei rischi ad essa associati.

  • Isterectomia
  • Miomectomia
    • Miomectomia addominale
    • Miomectomia isteroscopica o vaginale
    • Miomectomia per via laparoscopica
 
In questo sito sono contenute informazioni destinate esclusivamente a scopi divulgativi. Consulta sempre il tuo ginecologo se pensi di avere un problema di salute.